TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

ospedale casarano

Il sindaco Venuti critica la decisione del Direttore Generale di non rinnovare la convenzione fra l'ospedale di Casarano e l'urologo Giorgio Martina

 

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 31/12/08

 

 
È grave che la direzione generale della Asl abbia deciso di privare la collettività casaranese e salentina delle competenze professionali del dottore Giorgio Martina, che ha evitato a moltissimi pazienti ed alle loro famiglie la pena dei cosiddetti “viaggi della speranza”».
Questa la secca replica del primo cittadino Remigio Venuti (Pd) alla notizia secondo cui l’Asl leccese non intende rinnovare la convezione con l’urologo.
«Non regge – dice Venuti - la motivazione del rischio legato ai rigori della corte dei conti, visto che l’azienda, di fatto, guadagna notevolmente dalla convenzione; né regge la motivazione che non si può chiamare in convenzione un professionista che ha rifiutato, nonostante fosse vincitore, il ruolo di primario, perché non vi è assolutamente incompatibilità tra i due ruoli. Piuttosto questa sconcertante vicenda dovrebbe spingere tutti noi, a cominciare dai responsabili della sanità salentina e pugliese, a interrogarci sul perché il medico, nonostante avesse dichiarato il proprio entusiasmo a trasferire le sue competenze a Casarano, dopo due anni di convenzione, abbia deciso di rinunciare all’incarico, preferendo restare a Sondalo».

Secondo il primo cittadino bisognerebbe chiedersi il perché «le situazioni di contrasto locali siano tali da scoraggiare le eccellenze dalla medicina a lavorare nel territorio salentino».
Per altro, continua il sindaco, «non è il dottore Martina a chiedere il rinnovo della convenzione, ma è il consiglio comunale di Casarano, sindaco in testa, che chiede di consentire alle comunità salentine in generale, di vedere nella sanità pubblica non un ostacolo burocratico ai loro bisogni, ma un aiuto reale e umano».
La speranza di Venuti, però, è dura a morire, come dimostra la richiesta urgente al presidente della Regione, Nichi Vendola, e all’assessore regionale alle Politiche della salute, Alberto Tedesco, perché intervengano direttamente sulla questione.
Nel mezzo della vicenda si trova, come tra l’incudine ed il martello, la Asl di Lecce.

Lo dimostra una lettera anonima ricevuta dal direttore generale, Guido Scoditti, in cui si minaccia il ricorso alla magistratura in caso di rinnovo della convenzione.
Rinnovare la convenzione, infatti, vorrebbe dire comunque nominare un nuovo primario. Ciò comporterebbe, per l’Asl, il contemporaneo pagamento dello stipendio da primario, da un lato, e della convenzione dall’altro. Senza pensare poi ai problemi di "convivenza professionale" che potrebbero sorgere tra il primario e lo specialista. Insomma, la posizione del direttore Scoditti è tutt’altro che invidiabile.

 

 

Chris Rea : Driving Home For Christmas

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

http://www.percorsidarte.org/

 

 

Buon Anno a tutti....

 

 30/12/08 Auguri Casarano.

Di Gianni Bellisario

 

 

 30/12/08 Salviamo il santuario di Leuca e il suo promontorio dal cemento

 

 

 20/12/08 I bambini e il sindaco.

Di Giuseppe Semeraro

 

 

 18/12/08 Ad Anno Zero - Rai Due: Giovedì 18 dicembre si parla di questione morale

 

 

 18/12/08 A proposito di centrale e biomasse. Di Carmine Brigante

 

 

 17/12/08 Eutanasia. Solidarietà e amicizia al Granduca Henri, un esempio per politici e governanti di tutto il mondo.

 

 

 16/12/08 Centrale a biomasse in Puglia, non sono sono una priorità visto il surplus energetico regionale.

Di Carlo Greco

 

 

 15/12/08 lettera aperta di solidarietà al dott. Serravezza  dall'associazione  Grande Salento - Avetrana

 

 

 15/12/08 A proposito di biodisel in Puglia e non solo. Di Maurizio Portaluri

 

 

 14/12/08 Massimo Fini e Marco Travaglio: Il Berlusconismo non è più democrazia

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.