TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

L'amarezza della Pallavolo casaranese che rimprovera all'amministrazione comunale il mancato rispetto degli accordi presi

 

 

Centro Sportivo Casarano

polisportivacasarano@libero.it

Casarano, 10/04/2008

 

In sede di presentazione della squadra di Pallavolo di serie C, fortemente voluta da vertici societari e Amministrazione Comunale proprio nella sede del Consiglio Comunale di Casarano, prendemmo l’impegno di portare ai vertici della classifica il nome di Casarano. Ad oggi siamo al primo posto, con la possibilità di fare il grande salto di categoria auspicato e promesso da tutta la dirigenza e per il quale ci siamo impegnati enormemente. Con il nostro impegno abbiamo creato un discreto gruppo di bambini e ragazzi iscritti ai corsi di avviamento alla pallavolo. E sottolineiamo che gli stessi sono a titolo totalmente gratuito e richiedono esclusivamente il versamento della quota assicurativa personale da parte dei genitori. Il resto è tutto a totale carico della Società e dei suoi componenti. Non ci sembra davvero di aver fatto poco in tanti anni di attività.

Beh, nella stessa sede di presentazione, l’Amministrazione di città, nella persona del vicesindaco Gabriele Caputo, prese l’impegno di “sponsorizzare” la nostra attività con fondi destinati alla promozione del territorio, in considerazione della divulgazione che la nostra Società sta dando al “marchio” Casarano; inoltre, considerando che un salto di qualità dato dal passaggio in B2 non ci consentirebbe di utilizzare la struttura tutt’ora in dotazione alla Società, ricevemmo l’impegno a ristrutturare la pavimentazione e le gradinate, già ree di aver causato la fuga della squadra di Pallamano della famiglia De Masi verso il capoluogo.

 Siamo al termine del campionato. Presto il responso dirà se saremo da promozione diretta o play off. Impossibile matematicamente uscire dal discorso promozione e tutto è esattamente come prima. Niente aiuti monetari, nonostante la gestione della struttura polivalente sia a nostro totale carico. Senza alcun introito se non gli sforzi degli sponsor e regalando emozioni gratuite a genitori dei ragazzi e sportivi che seguono i campionati a cui partecipiamo. Inoltre, ad accomodarli, abbiamo preso in affitto le gradinate che ad oggi esistono nella struttura. Ovviamente a nostro carico. Il pavimento è sempre quello, inadeguato ad ospitare campionati di categoria. Per questi ovvi motivi oggi, che anche nella pallavolo si prospetta la possibilità di accedere per la prima volta nella storia di Casarano ad una categoria nazionale di Pallavolo, stiamo vagliando con grande attenzione le varie proposte giornaliere di migrare in uno dei comuni limitrofi, dove le Amministrazioni, decisamente più attente alle esigenze sportive del territorio, quanto meno non fanno gravare sulle società i costi di gestione delle strutture e le adeguano per tempo alle esigenze delle stesse. Vi possiamo garantire che sarebbero in tanti ad accogliere a braccia aperte i progetti, l’organizzazione capillare e l’impegno della Società, spesso in passato usati come strumento promozionale dell’attività di un’Amministrazione in realtà distante da noi. Essere ignorati e, peggio ancora, presi in giro sotto ogni profilo da chi dovrebbe quanto meno preoccuparsi di renderci la vita semplice per far sopravvivere il grande spirito sportivo Casaranese che ci anima, ci addolora più di qualsiasi altra cosa. E precisiamo che il presente documento è, e deve rimanere, lontano da qualsiasi strumentalizzazione politica, poiché rappresenta solo l’esternazione di un folto gruppo di sportivi che, di fronte al podio della vittoria, ottenuto coi propri sforzi, sa di non poterci salire coi colori della città che rappresenta, grazie all’inefficienza di chi promette solo per promuovere la propria immagine.


 

Pink Floyd - Another Brick in the Wall

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 www.tuttocasarano.it 

              

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

Percorsi d'Arte è in Via Matino, vieni a trovarci

 

 

 

  09/04/08 Le fedine penali dei "nostri" onorevoli...

 

 

  08/04/08 Elezioni politiche 2008.

Di Francesco De Vita

 

 

  08/04/08 Non lasciamo il Tibet solo al suo destino.

Di Omar Sarcinella

 

 

  07/04/08 Elezioni e candidati locali. Di Enzo Schiavano. La replica di Francesca Fersino + 1 commento

 

 

  06/04/08 Trovato un barboncino bianco, cercasi padrone.

Di Gabriele Malagnino

 

 

  05/04/08 Quali i prossimi scrutatori?

Di Remo Tomasi

 

 

  04/04/08 Meglio un uovo oggi che un Ferrara domani.

Di Marco Travaglio

 

 

  04/04/08 Chi vivrà, vedrà! Di Francesco Casciaro

 

  02/04/08 Un aborto troppo facile.

 

 

  02/04/08 Alberto Cavallo ricorda nel terzo anniversario della sua morte Giovanni Paolo II

 

 

  30/03/08 Cantine, fabbriche fantasma di automobili, aziende mai aperte "Report" indaga sullo scandalo della legge 488

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.