TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

 

Parrocchia Chiesa Matrice

Venerdi 24/10/08 dopo la messa della sera: testimonianza di Claudia Koll presidente dell'Associazione"Le opere del Padre"

 

 

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Comune Casarano

Radiofarmaci: nel consiglio monotematico il sindaco difende la scelta e garantisce sulla correttezza di tutto l'iter burocratico

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 18/10/08

 

 
«Una bella pagina di democrazia», come la descrive il sindaco Remigio Venuti (Pd), o una vicenda segnata dalla mancanza di trasparenza, come accusa l’associazione «Idee insieme» che alcuni mesi fa sollevò la questione?
Si è discusso anche di questo, nel corso del consiglio comunale sul centro per la produzione di radiofarmaci convocato giovedì e che ha registrato, a tratti, attimi di tensione.
E se Giuseppe Serravezza, oncologo e presidente della Lilt di Lecce, sottolinea l’inutilità di un impianto del genere, utile, a suo dire, solo ad aumentare il carico ambientale, Gianluca Valentini, presidente della Sparkle, l’azienda incaricata di realizzare l’opificio, ribadisce l’assoluto rilievo del progetto in termini di ricerca ed innovazione. A rassicurare i numerosi cittadini accorsi sulla sicurezza dell’impianto è stato Sandro Sandri, responsabile del coordinamento di radioprotezione dell’Enea. «Anche nel caso in cui si dovesse verificare il più grave degli incidenti – precisa Sandri -, non ci sarebbero danni per la popolazione, perché il livello di radiazione sarebbe comunque di gran lunga inferiore ai limiti consentiti». Dello stesso avviso Maria Natali, esperto qualificato di terzo livello, che invita ad aver fiducia nei controlli imposti dalla legge e ribadisce come i rischi che si corrono in qualsiasi reparto di medicina nucleare siano maggiori rispetto a quelli rappresentati dal centro in questione.
Amedeo Sabato (Udeur), pur dicendosi non contrario all’impianto, chiede che lo stesso venga monitorato 24 ore su 24 e che i risultati siano diffusi su internet.
Il consigliere Francesco Ferrari (Udc), mettendo in luce alcune anomalie nell’iter burocratico, anziché parlare di «ciclotrone», conia il neologismo «riciclotrone», in relazione alla modalità con cui sono state «riciclate» a Casarano pratiche redatte per l’impianto di Sannicola ed alla velocità «superiore addirittura a quella di un acceleratore di particelle» con cui sono stati rilasciati alcuni pareri.
Bocciata la richiesta di Forza Italia, ripresa da Rifondazione e fatta propria dall’Udc, di «sospendere temporaneamente in regime di autotutela l’autorizzazione a costruire, per fare chiarezza sulla vicenda».
Chi non ha mai avuto dubbi sulla bontà dell’impianto è, invece, il sindaco Venuti.
«Ho fortemente voluto – spiega - che quest’investimento si realizzasse a Casarano, per la visione che ho di questa città come centro nevralgico di sviluppo per l’intero Salento. Quando Sannicola, per motivi pre-elettorali, rinunciò all’impianto, avendo sentore dell’interesse di altri comuni, tra cui Gallipoli, mi sono attivato in tutti i modi. Sono stato io a mettere sotto torchio gli uffici per ottenere tutta la documentazione necessaria. Le procedure amministrative hanno risentito di questa velocità, ma non sono tali da avere creato atti illegittimi. Credo che forze politiche e cittadini a ragione sarebbero stati pronti a crocifiggere chiunque si fosse lasciato sfuggire un’occasione del genere».
Sulla mancanza del parere dei Vigili del fuoco il sindaco precisa che lo stesso è preliminare ai lavori dell’impianto anti-incendio e non a quelli di edificazione della struttura. Alla luce di ciò, il primo cittadino ha chiesto di superare le contrapposizioni politiche, «che rischiano di scivolare nel ridicolo e che fanno apparire Casarano non come una città d’avanguardia, ma di retroguardia».


 

     

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

  18/10/08 Solitudine in aumento "Un danno per la salute"

 

 

  17/10/08 Il ritorno del principe. Di Roberto Scarpinato (video)

 

 

  17/10/08 Nucleare? Se ne parla su La 7

 

 

  17/10/08 Il ritorno di Corrado Carnevale

 

 

  17/10/08 Poesia.

Di Sergio Stefàno

 

 

  16/10/08 Giornalisti/ Travaglio condannato per colpa delle virgolette

 

 

  16/10/08 Derivati alla deriva.

D Pino Montedoro

 

 

  Renato Brunetta - Ministro per la Pubblica Amministrazione

 

 

  16/10/08 Alle donne che soffrono.

Di Roberta Carechino

 

 

  15/10/08 Il Carro dei vincitori.

Di Sergio Stefàno

 

 

  14/10/08 Testimonianza: la bulimia nella mia vita.

 Di Roberta Carechino

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.