TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Il Consigliere comunale Rocco Greco critica l'ufficio dei Servizi Sociali che chiederebbe all'utenza certificati o documenti già in possesso della pubblica amministrazione

 

 

Di Enzo Schiavano

Dal Nuovo Quotidiano di Puglia del 07/09/2008

 

“Le Pubbliche Amministrazioni non possono richiedere ai cittadini atti o certificati concernenti fatti, stati e qualità personali che risultino attestati in documenti già in loro possesso o che esse stesse siano tenute a certificare oppure che siano in possesso di altre pubbliche amministrazioni”. E’ uno dei principi-base della cosiddetta “Legge Bassanini” che dal 1997 ha rivoluzionato i rapporti tra la pubblica amministrazione e i cittadini. Ci sono enti pubblici, però, che a distanza di un decennio non hanno ancora del tutto assimilato la materia e continuano, per fortuna con episodi isolati, a maltrattare il povero cittadino.

L’ultimo esempio è capitato alle decine di casaranesi che hanno richiesto l’esenzione della Tosap, la tassa sulla spazzatura. A corredo della domanda, inoltrata all’Ufficio dei Servizi Sociali, i richiedenti avevano già presentato, attraverso l’Isee (lo strumento che permette di misurare la condizione economica delle famiglie), un’auto-dichiarazione dello stato di famiglia. L’Ufficio diretto dal dott. Antonio Franchini, però, ha comunicato agli interessati ad esibire comunque la certificazione, costringendo così i cittadini, magari costretti a perdere una giornata di lavoro, a recarsi all’Ufficio Anagrafe dello stesso Comune, richiedere il certificato ed esibirlo ad un altro ufficio dello stesso Comune.

Il caso era troppo clamoroso per non approdare in Consiglio Comunale. Durante l’ultima seduta, il consigliere Rocco Greco (Pd) ha rivolto un’interrogazione al sindaco, Remigio Venuti, chiedendo che simili episodi non accadano più e attaccando il responsabile dell’ufficio Servizi Sociali. “Non era necessario chiedere quelle informazioni al cittadino – ha affermato Greco – perché già all’interno della domanda c’era un’auto-certificazione che poteva essere verificata presso l’anagrafe. Oltre a questa beffa, però, c’è stato anche il danno – rivela il consigliere – perché l’ufficio dei Servizi Sociali ha chiesto il certificato con raccomandata, ossia a spese della collettività”.

In sostanza: il Comune di Casarano, per avere un’informazione già in suo possesso, decide di dedicare tempo (anche quello è un costo) e denaro per ottenere un certificato, che avrebbe avuto a costo zero, causando in più disagi ai cittadini. “Il problema di fondo – osserva Greco – è che abbiamo dei dirigenti incompetenti, che non meritano di percepire le generose indennità di dirigenza. L’amministrazione comunale – conclude il consigliere – dovrebbe premiare i dirigenti veramente efficienti e non elargire soldi pubblici a pioggia senza verificare la qualità del servizio”. Palazzo dei Domenicani non ha ancora risposto all’interrogazione.

 

Jason Mraz - I'm Yours video

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

  05/09/08 I Carabinieri veneti come i leghisti.

Di Anselmo Ciuffoletti

 

 

  04/09/08 Utime notizie: clamorosa ammissione del sindaco.

By ledicolantepazzo 1 commento

 

 

  01/09/08 Viaggio nella realtà meridionale seguendo le orme di don Tonino Bello.

Di Francesco Lenoci

 

 

  31/08/08 L'asse geopolitico del pianeta si sposta sempre più ad est!!!

Di Omar Sarcinella

 

 

  31/08/08 Rottura continua. Di Anserlmo Ciuffoletti

 

Ogni lunedi alle 14.00

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.