TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

Toto sindaco: arrivano le smentite del dott. Giuseppe Serravezza e di Ivan De Masi, anche se quest'ultimo lascia aperta una qualche possibilità

 

 

 

Di Enzo Schiavano

Dal Nuovo Quotidiano di Puglia del 13/09/2008

 

Le grandi manovre in vista delle elezioni amministrative del 2009, snodo importante per Casarano in cerca di una nuova identità, sono cominciate con due fatti molto importanti, ossia le smentite contemporanee di due grosse personalità del territorio: Giuseppe Serravezza e Ivan De Masi. Ma mentre quella dell’oncologo è stata energica e categorica che non lascia adito ad ulteriori considerazioni, la smentita del vice presidente del Gruppo Italgest, invece, lascia spazi di possibilità. Un’eventuale candidatura a sindaco di De Masi come viene vista dall’ambiente politico locale?

“Ritengo che sia una delle poche personalità che possa dare uno slancio all’economia cittadina – afferma il consigliere comunale Sasà Stanca – e non vedo sinceramente altre figure che abbia le sua qualità. Spero che Ivan De masi accetti questa sfida perché sarà una svolta storica per la politica locale. Questa città – aggiunge Stanca – ha bisogno di sentirsi protagonista, i suoi abitanti sentono la necessità di essere coinvolti nuovamente, dopo tanti anni, nelle scelte politiche. Su questo la politica ha fallito – conclude l’ex esponente dei Ds – e deve fare un passo indietro per dare spazio a personalità che hanno dimostrato di saper fare”.

Stanca, che non ha aderito al Pd, ha fondato un’associazione politica (“trasversale” ha aggiunto) che sarà presentata ufficialmente nei prossimi giorni. La candidatura De Masi è considerata positiva anche dall’assessore allo Sport, Marcello Torsello. “Casarano ha bisogno di uno shock – spiega – di un taglio netto con il vecchio modo di pensare la politica, che è lontano dal pensiero della gente; uno scossone che cambi radicalmente il sistema di gestire la cosa pubblica. Vista in quest’ottica -  prosegue l’assessore – la candidatura De Masi è positiva, perché lui ha dimostrato sul campo le sue qualità, in ambiti molto più grandi e complicati rispetto ad una pubblica amministrazione come la nostra”. Sintetico, invece, il commento di Antonella Barlabà, consigliere comunale del Pd: “Prima di dire se è un buon candidato, bisognerebbe vedere il programma”.

Anche dal centro-destra giungono segnali positivi ad una candidatura De Masi. “Io sono d’accordo e anzi l’ho sollecitato a mettere il suo impegno a disposizione della città – afferma Claudio Bastianutti (An) – per fare uscire questa città dall’emergenza occorre una persona che venga dal mondo dell’impresa, che sappia fare le cose senza tanti fronzoli. L’importante – aggiunge il consigliere comunale – che la sua aggregazione sia esterna ad ogni forma partitica, che riesca ad elaborare un progetto che sia condiviso al massimo e stabilire le priorità. Se è veramente interessato – conclude Bastianutti – che lo decida subito, e non aspetti l’ultimo momento come fanno in tanti”.

 

Caparezza - Eroe

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

 

La foto del giorno

 

 

  09/09/08 I rinnegati.

Di Anselmo Ciuffoletti

3 commenti

 

 

  05/09/08 I Carabinieri veneti come i leghisti.

Di Anselmo Ciuffoletti

 

 

  04/09/08 Utime notizie: clamorosa ammissione del sindaco.

By ledicolantepazzo 1 commento

 

 

  01/09/08 Viaggio nella realtà meridionale seguendo le orme di don Tonino Bello.

Di Francesco Lenoci

 

 

 

Ogni lunedi alle 14.00

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.