TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page

La vita Politica

Lo sport

Cultura

Succede in città

Informazioni turistiche

la nostra E - mail

.

Istituto «Bottazzi»
Un corto vince il premio «Efebo»

di Giancarlo Colella, dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 09/06/04

 

 

Studiano per diventare maestre d'infanzia e operatrici sociali, ma si sono dimostrate esperte dei linguaggi audiovisivi, al punto da aggiudicarsi il Premio «Efebo Corto-Giovani», la rassegna nazionale cortofilm-scuola organizzata dal liceo scientifico "Cipolla" di Castelvetrano, provincia di Trapani. L'ambita statuetta di Efebo è stata vinta dalle ragazze dell'Istituto "Bottazzi" di Casarano che frequentano il corso di Servizi Sociali a Taurisano. Le ragazze, coordinate dal professor Mario Maci, a conclusione di un corso tenuto dai Cantieri di Koreja, avevano realizzato un cortometraggio di 15 minuti sotto la direzione di Ippolito Chiarello sul tema della violenza sui minori, utilizzando nella realizzazione del filmato anche cinque ragazzi disabili che frequentano la scuola. Durante il corso sono stati elaborati i testi e le scene ed alla fine è stato realizzato il cortometraggio che un giuria di esperti ha giudicato essere il migliore tra 43 lavori a livello nazionale con questa motivazione: «Il lavoro rappresenta una raffinata ricerca ed una sperimentazione del linguaggio audiovisivo e teatrale che danno delicatezza ed equilibrio al soggetto di forte impatto emotivo». Soddisfazione tra le ragazze del Bottazzi, ma anche tra il professor Mario Maci ed il dirigente scolastico Franco Fasano.