TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

 

 

Signori si chiude!

di Claudio Carbone, Casarano,  16/06/2005 - ore 22:18

 

 

Passato un po’ di tempo (e non a caso) dal mio ultimo intervento sull’amato sito, ritorno a scrivere ai miei soliti amici con ancor maggiore interesse per i fatti di recente accaduti.

Nel mio ultimo intervento ho trattato (a quanto pare) un argomento piuttosto interessante per alcuni (Vedi BILANCIO E DEGRADO, ndr). Tanto da costarmi diversi Mb di memoria sulla casella e-mail a cui ho volentieri risposto come sempre. Devo dire che le domande più frequenti sono state dove ho attinto le informazioni riguardanti i numeri, le delibere ecc. A tal proposito ho rimandato tutti a INTERNET dove chiunque può attingere ed ottenere le delibere della nostra e di tutte le altre amministrazioni. Ma quello che davvero mi ha sconvolto, è che la mia agognata richiesta di una risposta da parte dei nostri amministratori non è mai giunta. Né pubblica, né privata. E scrivo per questo. Per questo sono seriamente preoccupato. Possibile che tutto l’interesse dei cittadini di Casarano per l’argomento trattato abbia incontrato solo la più totale indifferenza degli interessati?

Anzi, totale non direi. Anche perché, tra le decine di notizie che con questo meraviglioso mezzo multimediale ci scambiamo, oltre all’ovvio telefonino, ho appreso con piacere da alcuni amici che non citerò (anche perché è giusto che siano loro a confermare qualora lo desiderassero) che alcuni nostri Amministratori sono molto contrariati dall’attività di questo sito. Sino al punto di auspicarne la chiusura, visto che un cittadino “straniero” che desiderasse appropinquarsi alla nostra città ricercandola in INTERNET, imbattendosi in questa “bolgia infernale” di lamentele non ricaverebbe altro che una pessima impressione di come le cose vadano nella nostra “ridente e gaudiosa” cittadina.

A detti Amministratori mi permetto di rispondere, da libero cittadino che  usufruisce di questo sito per il libero scambio di opinioni a cui è dedicato (e sottolineo LIBERO). Tutti noi abbiamo letto su questo sito notizie o esternazioni che ci hanno contrariato, e, laddove interessati, abbiamo partecipato e risposto con ardore a difesa della nostra opinione. Nessuno escluso. Perché mai nessuno ha censurato le opinioni di altri su questo sito quando queste sono state espresse educatamente e nel rispetto più totale dell’altrui libertà. Pertanto, qualora vi fosse su ciò disaccordo da parte loro, non avrebbero che da cimentarsi nella digitazione della tastiera per rispondere ai quesiti che la popolazione si pone; che se qualcuno si lamenta, forse ha le sue ragioni per farlo, e se qualcun altro vuol ribattere, non dovrebbe far altro che farlo; che lo spirito di contraddizione in tutto ciò è abominevole. Perché se chi ha eletto qualcuno per rappresentarlo, quando ha da osservare sul suo operato ottiene come unica risposta che questo sito andrebbe oscurato, allora non si capisce bene chi rappresenta…….

E a tal proposito, mi permetto di dire che sono ben felice di apprendere che i partiti d’opposizione scenderanno da palazzo tra la gente per spiegare quello che stanno cercando di fare Lunedì prossimo, e che mi risulta anche che terranno un dibattito con la gente per ascoltare i disagi e le necessità degli abitanti di una cittadina davvero allo sbando. Che sciocchi, dimenticandosi che la politica si fa a Palazzo…che ne sappiamo noi poveri mortali….

Mi risulta inoltre che EMILIO HAJNAL, la nostra iena, sia stato invitato e ringraziato, per il suo interessamento al loro disagio, dai genitori dei bimbi che frequentano il centro riabilitativo di cui ha scritto, che ha provocato (incredibile) almeno un minima pulizia del giardino di quello che il disinteresse di altri ha trasformato in un mostro (che mi auguro comunque non resti tale a lungo).

A chi vorrebbe la chiusura di questo sito lascio il gusto sadico di trincerarsi dietro le proprie opinioni e del non voler dar spiegazioni a chi ne avrebbe il diritto. Personalmente immaginavo diverse alcune di queste persone; oggi non posso che immaginare un futuro diverso per loro, perlomeno lontano dal ruolo al quale sono stati eletti.

Un appello accorato a tutte quelle persone che intervengono come me su questo sito: inviate la vostra solidarietà agli Amministratori DEL SITO perché non demordano in questa impresa di dar voce a chi a Casarano voce non ha più: i cittadini, tutti noi.

 

 

 

17/06/05 Forza Eugenio!

Andrea Fattizzo  - fattizzo@fattizzoandrea.191.it -

 

 

 

17/06/05 Non so proprio cos’altro aggiungere a quanto scritto dall’amico Claudio Carbone, che ringrazio; solo un auspicio,  la partecipazione diretta dei nostri amministratori alle tante questioni che i cittadini sollevano con le loro lettere in questo spazio web. Sarebbe un grande segnale di democrazia e di attenzione verso i propri cittadini; e non mi si venga a dire a che i signori assessori e sindaco hanno un ufficio a disposizione per rispondere ad ogni domanda, sarebbe una considerazione fuori tempo. Per quanto riguarda le considerazioni negative personali di qualche amministratore su questo sito perché sgradito, credo che vadano accettate, poiché in un paese democratico la critica non può certo essere a senso unico, ognuno è libero di esprimere le proprie considerazioni, certo se poi dalle considerazioni si passa alle revoche di fatto, solo perché un certo strumento non ci è gradito, bé, le cose allora cambiano.

Eugenio Memmi  - tuttocasarano@tin.it -

 

 

 

18/06/05 Caro Eugenio, andate avanti e continuate liberamente e senza condizionamenti a dar voce a chi vuole esprimere la propria opinione. Auguri

G@abriele   - gdesalve@aliceposta.it -