TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

TRA I DUE LITIGANTI, SILVIO GODE.

di Giorgio Greco, 21/02/05

greco.giorg@tiscali.it

 

E Lei continua a far godere di più i politici di parte parlando in questo modo. Non è Berlusconi a privarci della libertà ma è la politica dei partiti e partitini con le sue belle prediche nelle pubbliche piazze e sugli schermi televisivi e noi stessi che la stiamo ad ascoltare ed ogni volta ci caschiamo. Per quanto mi riguarda mi diverto a cogliere le sue puntuali e tragicomiche contraddizioni.

Prendiamo, ad esempio, il lavoro che è alla base della dignità dell’uomo e della sua libertà: alta percentuale di disoccupazione sia con il governo di centrosinistra che con quello di centrodestra.

Non le dice nulla questo dato? Si è chiesto perché tutti parlano di nuovi posti di lavoro (forse per le famiglie dove un lavoro già esiste)e non si sono mai create e non si creano, invece, le condizioni affinché ogni famiglia abbia almeno un lavoro sicuro, dignitoso, vitale per andare avanti?

Sia a destra che a manca si è tanto parlato e si parla di tasse, di abbassarle, di aumentarle, di eliminarne alcune, di lasciarne altre. Si è mai chiesto perchè nessuno degli schieramenti politici è riuscito e riesce a dare un colpo secco e definitivo all'evasione fiscale?

Per non parlare poi del lavoro nero, problema antico ed attuale, di sinistra e di destra. Si è mai chiesto perchè non è stato e non viene estirpato?

Questo paese è andato avanti e va avanti grazie a tante persone che, ogni giorno, hanno preso e si prendono la croce sulle spalle e hanno fatto e fanno enormi sacrifici per portare avanti  la famiglia, sempre. Si è mai chiesto come hanno fatto e come fanno, indipendentemente dal colore politico al potere?

Vogliamo continuare con altri argomenti? 

Lo faccia Lei e si dia,  mi dia, ci dia una risposta.

 

    Un saluto.

       

                Giorgio GRECO