TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

I CASARANESI E LA PIAZZA

di Giuseppe Farina, Casarano 24/05/05

g.farina14@virgilio.it

 

Un problema che affligge la nostra città è il riposizionamento dei basoli in Piazza Armando Diaz.

Da qualche mese tanti nostri concittadini si sono cimentati a dare giudizi e consigli sul modo in cui  dovevano essere svolti tali lavori. Preciso che io sarei stato dell’avviso di rifarla tutta (e non solo quella piazza) con dei basoli nuovi.

Comunque, non essendo un esperto evito di dare giudizi , aspetto il risultato finale, anche se,  per le vicissitudini cui è stata oggetto tale piazza, non si può essere molto fiduciosi .

Quello che più mi colpisce, invece, è la facilità con cui tante persone scrivono, parlano, giudicano, criticano tali lavori, esprimendo la loro sofferenza per dei basoli che storicamente o culturalmente possono avere forse un valore, ma che poveri loro da sempre schiacciati da pneumatici di motocicli, autovetture ed autocarri. Chi oggi si spaccia come paladino o  protettore della cultura e della tradizione di Piazza Diaz, da una vita l’ha considerata come un manto stradale su cui transitare o parcheggiare con i propri automezzi.

Tante persone , quindi , diventati critici d’arte, basolatori, difensori di un bene pubblico al quale pochi mesi prima nutrivano solo indifferenza .

La verità è che la piazza non è mai stata “utilizzata”: Vi ricordo come pochi anni fa commercianti e molti cittadini si rivoltarono alla chiusura del traffico nel centro cittadino : non si vendeva e non c’erano parcheggi , queste erano le loro preoccupazioni : commercianti orbi nel non capire il ritorno economico per le loro attività e cittadini pigri che in altri paesi o città o ipermercati camminano per centinaia di metri, nel centro storico di Casarano esigono parcheggiare vicino al negozio in cui effettuano i loro acquisti.

A prescindere dall’esito dei lavori finiti in Piazza Diaz , (se fatti male qualcuno dovrà pagare) , credo personalmente che Piazza Diaz insieme ad altre piazze e strade adiacenti  debbano essere al centro di un progetto che valorizzi veramente il nostro centro storico : un progetto che preveda isole pedonali , rifacimento di strade con nuovi basoli, traffico limitato, piccole zone a verde , ecc.. Praticamente cambiare l’utilizzazione del  nostro centro storico.

Forse qualcuno si chiederà dove parcheggiare: da Piazza Diaz  dopo un raggio di 200-300 metri sapete quante aree di parcheggio ci sono? Fatevi una bella passeggiata.