TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

L'ITALIA ALL'INCONTRARIO - REPLICA

 

L'Eterno viaggiatore (Emanuele) 07/06/05

 

prima_pagina@email.it 

 

Carissimi fedeli di tuttocasarano,
anch'io come voi, seguo assiduamente l'evoluzione del sito e dei relativi contenuti, ma credetemi, di fronte ad un articolo del genere e, sopratutto dopo la pubblicazione in prima pagina con tanto di finestra, non potevo fare altro che scrivere queste mie riflessioni.
Premesso, che ognuno è libero di esprimere tutto ciò che ritiene più opportuno, ritengo opportuno precisare al caro "edicolante pazzo" alcune cose:

1- In merito al caso Pantani, non credo sia l'unico dopato in Italia, se dovessimo applicare le leggi vigenti nella vicina Francia, credo non ci sarebbe più nessun tipo di Sport, visto che in un modo o in un altro tutti si dopano. Con questo non giustifico l'atleta che si dopa a discapito dell'atleta serio, ma, per farti capire che non dobbiamo prendere solo le leggi di questo o quell'altro stato a nostro piacimento, perchè sarebbe troppo comodo.
I paragoni vanno fati nel complesso delle cose e non nello specifico, sarebbe troppo comodo.
A tal proposito, vorrei fare una riflessione:
in questi ultimi mesi, ho viaggiano per lavoro in alcuni paesi Europei, noi ci lamentiamo delle nostre città Italiane, che sono sporche, che non ci sono soldi in quanto il governo centrale ha tagliato gli stanziamenti agli enti comunali ed altre storielle del genere.........
Caro edicolante pazzo, vatti a fare una gita in Francia  capirai, che nonostante si paghi anche l'aria che respiri, le città sono sporche, servizi nella media (tolta la ferrovia ad alta velocità) e per andare in un bagno pubblico (un gabbiotto 1metro x 1 metro fatiscente) costa 1 euro.

Per quanto riguarda Craxi, beh, (non essendo mai stato un nostalgico del PSI), ti posso garantire, che in circolazione sia a destra che a sinistra, ci sono personaggi che hanno MANGIATO più di Craxi, l'hanno scampata solo per i giudici che sono stati compiacenti con alcuni partiti e con altri no. A buo inteditor poche parole...........
Anche perchè all'epoca della prima repubblica, con i vari governi che si sono succeduti, anche nella nostra Casarano molte persone hanno ricevuto favori........e mi fermo quì.

Per quanto riguarda il Fumo, ti dirò, hai fatto solo i nomi di chi governa (da qui viene fuori la tua simpatia e/o appartenenza politica), non credo siano quelli di destra a fumare negli uffici pubblici.
Con questo non giustifico il fatto di violare la legge antifumo, ma cerca di essere più razionale, anche la nostra Casarano ha dei divieti compreso "IL DIVIETO DI SCARICA" su una delle tante strade di campagna.
Prova a farti un giro sulla "CALIFORNIA", e vedrai che ci sono i divieti di scarica, ma sembra una discarica a cielo aperto e la ns. amministrazione (DI SINISTRA) non fa niente.
In Italia purtroppo, (e mi dispiace ammetterlo) chi riesce a raggirare la legge, qualunque essa sia, si ritiene un furbo e purtroppo l'evidenza dei fatti lo dimostra .
A Casarano il 60% o forse più, non indossa la cintura di sicurezza o peggio ancora il casco.
Mi dirai: che cosa centra tutto ciò con il divieto del fumo?
Ebbene, visto che la legge è stata fatta per tutelare chi non fuma e per cercare di far smettere di fumare quante più persone possibili, in quanto per il S.S.N. sono costi salatissimi, curare una persona di cancro, per lo stesso motivo si dovrebbero indossare le cinture e indossare il casco, in quanto n caso di incidente, le spese del S.S.N. sono sempre a carico del cittadino, come quelle per chi si ammala di cancro.
Anche noi nel nostro piccolo, violiamo una legge...........

Credo che a prescindere dall'appartenenza politica, i ministri della lega hanno fatto e detto tante stupidaggini, e il testa di kiwi, come lo definisci tu, che ad oggi ricopre quel posto legittimato dal voto della maggioranza degli italiani, cerca sempre di assecondarli.
Bene, fà lo stesso gioco di Mortadella, con i vari Pecoraro Scanio, Bertinotti, ecc. ecc.
Purtroppo le pecore nere si trovano in tutte le famiglie.
A questo punto non mi resta che darti un consiglio spassionato:
Visto che i giornali e le riviste sono a portata di mano e che a te leggerle e rimetterle a posto non ti costa niente, cerca di leggere ogni tanto qualche quotidiano o rivista della corrente opposta alla tua, non ti farebbe male, forse saresti un pò più razionale, prima di sparare a zero su tutto e tutti.

Per quanto riguarda l'ultima battuta indirizzata a tale Marcello P. , è meglio se non ti rispondo, altrimenti dovrei stare tutta la nottata per darti alcune delucidazioni sull'attuale normativa in materia civile e penale, ma ovviamente anche questa è una colpa del testa di Kiwi.

Un saluto e a presto.

 

 

20/06/05 Caro prima_pagina, il mio articolo ( l'italia all'incontrario ) lo  hai letto con un minimo di attenzione? Forse, con la tua replica, sei andato un pò avanti con il ragionamento. Gentilmente puoi rispondere  a queste domande?

  1. Pantani e Craxi sono stati uccisi dai Giudici Italiani ?

  2. Chi vara le leggi, è dovuto al suo rispetto?

  3. Castelli è un ministro della Giustizia valido?

  Un'ultima domanda: tu quali giornali leggi? me ne prescrivi qualcuno?

ledicolantepazzo  - ledicolantepazzo@libero.it -