TuttoCasarano

Lo spazio web a disposizione dei cittadini

Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

TIFOSO JUVENTINO REPLICA A TIFOSO MILANISTA...

 

di Rocco De Maria, Casarano 04/06/05

 

roccoluigi.demaria@tin.it

 

CARO EUGENIO, INNANZI TUTTO MI SCUSO CON TE E CON I CONCITTADINI SE UTILIZZO QUESTO SITO PER UN ARGOMENTO BANALE.
TU SAI, CONOSCENDOMI,CHE HO UTILIZZATO DIVERSE VOLTE QUESTO PORTALE SOLO PER ARGOMENTI SERI E DELLA MASSIMA IMPORTANZA PER LA NOSTRA CITTA'.
SICCOME PERO' CONOSCO ANCHE LA TEMPERATUTA DEL MIO SANGUE NON POTEVO ESIMERMI DAL RISPONDERE ALLE CORBELLERIE DEL SIGNOR.MASSIMO ORSINI APPARSE SU QUESTO SITO IN DATA 28-05-05 (TRE GIORNI DOPO LA SUA TRAGEDIA).
PARTO DAL PRESUPPOSTO CHE IO SONO UN "FANATICO" SOSTENITORE DELLA JUVENTUS COME LUI LO E' ALTRETTANTO DEL MILAN (ALTROCHE' TIFOSO), SONO D'ACCORDO CON LUI CHE CHI SCRIVE SUI MURI DELLA NOSTRA CITTA' E' UN INCIVILE. DETTO QUESTO VORREI RIVOLGERE AD ORSINI UN DOMANDA:COME MAI NON HA DOCUMENTATO ALTRI MURI DELLA NOSTRA CITTA' CON SCRITTE ELOQUENTI MA CHE NON RIGUARDANO PARTIRE DI CALCIO O SFOTTO' TRA TIFOSI? E INOLTRE COME MAI NON INTERVIENE MAI SUL DEGRADO DEL NOSTRO PAESE CHE NON RIGUARDA SOLAMENTE I MURI, E TU CARO EUGENIO
SAI A COSA MI RIFERISCO, (CHIUEDERE AD EMILIO "LA IENA").
LA RISPOSTA PUO' ESSERE SOLO UNA :PER TUTTI I TIFOSI (FANATICI) DEL MILAN, QUELLA SCONFITTA BRUCIA MOLTO, COSI' COME PER NOI TIFOSI JUVENTINI BRUCIA QUELLA DI DUE ANNI FA. LA DIFFERENZA SOSTANZIALE E' UNA SOLA: CI SONO PERSONE CHE SANNO SOFFRIRE IN SILENZIO, ALTRE CHE SONO ABITUATE SEMPRE A VINCERE, (BERLUSCONI E GALLIANI DOCET) CERTE TRAGEDIE SPORTIVE NON RIESCONO A DIGERIRLE.
AMICI BISOGNA SAPER PERDERE.
E RIBADISCO ANCORA UNA VOLTA UTILIZZIAMO QUESTO SITO SOLO PER COSE SERIE NON PER STR....
PER CONFRONTARCI DIALETTICAMENTE TRA TIFOSI UTILIZIA IL"SAN PAOLO"


SALUTI

 

04/06/05 Caro Rocco, non credo che esista un argomento banale di per se, è come lo si descrive, il contenuto che se ne dà che lo rende banale. Per quanto riguarda Massimo, su questo sito con i suoi articoli ci informa delle sorti della squadra locale femminile di pallavolo (quest'anno ha vinto il campionato) oltre a far parte del Centro Sportivo. Non credo che tutti siano chiamati a fare le IENE, ognuno deve seguire la propria strada nella massima libertà. Dio creò si le iene, ma anche le gazzelle, i cerbiatti, gli orsi i pettirossi, perciò godiamoci tutte queste specie.

Eugenio Memmi  - tuttocasarano@tin.it -


 

 

05/06/05 Caro Eugenio, mi sembra alquanto necessario esprimere la mia opinione nei confronti del Sig. De Maria (che non conosco personalmente e che saluto) in merito a ciò che l'amico Massimo Orsini aveva giorni fa scritto. Definire corbellerie le opinioni di una persona e giustificarle dicendo che dovrebbe prendere ad esempio il contraltare, che parla sempre "di cose serie e della massima importanza per la nostra città", cito, solo per giustificare una mera e sana (dipende dai modi) rivalità ed antipatia sportiva è veramente troppo! Non metto in dubbio, nè io nè Massimo, che la conosce personalmente, la validità dei suoi interventi....ma anche io conosco Massimo e lo seguo nei suoi interventi su questo sito e non sto a fare una classifica sul più serio o sul più importante! Se va a guardarsi l'archivio vi troverà tutto ciò che le potrebbe confutare tale teoria...quindi non si trovi il pretesto di cose che non esistono solo perchè in fin dei conti anche lei, forse, avrebbe imbrattato anche solo il muro di casa sua per esprimere la sua gioia per la sconfitta rossonera, però la sua bona mens l'ha giustamente fermata. Se poi dobbiamo rimanere al mero fattore sportivo mi sembra, ed i fatti ne danno prova..che i tifosi FANATICI esistono per ogni fazione..certo quelli della Juventus hanno la maggioranza e quelle scritte hanno solo un padre  e sa qual' è tale genitore? Il 28 Maggio 2003, stadio di Manchester. Non mi sembra che solo poco tempo fa, il 5 aprile per esattezza, vi siano state manifestazioni del genere all'ennesima estromissione della sua Juventus dalla coppa che tanto non digerisce...quindi rispetti anche le opinioni di Massimo, le sue nessuno si è sognato di chiamarle corbellerie!

Saluti,

Marcello Papaleo  - papaleomarcello7@aliceposta.it -

 

 

05/06/05 Caro De Maria, mi dispiace contraddirti su molti punti (tutti) riguardanti il tuo intervento in merito al mio articolo ma mi sembra che non sei un attento lettore del sito o leggi solo quello che secondo te ritieni serio e non str...

Cerco di darti subito delle risposte alle tue domande; se non ricordo male molte volte il nostro amico Eugenio mi ha dato possibilità di dire la mia su diversi argomenti riguardanti la NOSTRA CITTA' quali i vecchi problemi legati ai lavori della TORRE DELL'OROLOGIO, i lavori della nostra piazza, di aver partecipato con foto a far conoscere scorci di Casarano, di scrivere per la squadra femminile di pallavolo seguendo anche le loro vicende in prov di Bari (partita decisiva per la promozione), di documentare l'ormai famoso rally di Casarano....di impegnarmi a chiedere al nostro caro amico Emilio - la Iena -  alcuni punti che lui (e chi meglio di lui) sa documentare....

Comunque, anche io dopo aver letto l'intervento dell'edicolantepazzo e vista la temperatura del mio sangue volevo replicare al nostro caro amico sul suo intervento del dopo partita, ma ho preso tutto questo come uno sfottò e penso anche che molti interventi di quest'ultimo siano delle str...ma rispetto la sua idea in merito. Accetto (nel lecito) le critiche e altro... così, un pò per carattere, un pò per senso civico ho ritenuto doveroso scrivere il mio disappunto sulle scritte fatte ai marciapiedi NUOVI, ai muri delle scuole elementari con frasi eloquenti (andare a vedere per credere) fatte per quale motivo poi? per far del "male" ai tifosi milanisti!!!

Il mio articolo poneva delle domande e non delle conferme su chi possa essere stato, il tuo intervento mi sembra dimostri che forse forse hai (o avete) la coda di paglia o pensi che forse forse sia stato qualche tifoso o meglio fanatico... mi correggo vandalo cittadino forse forse juventino o inglese...chi lo sa?!!!!!!

Come vedi ho documentato dei fatti che, guarda un pò, sono stati firmati con data 25/5/05 (è stato un caso?) ma ti posso assicurare che avrei fatto altrettanto se le cose fossero andate meglio per noi milanisti e qualche vandalo avesse fatto altrettanto. Per tutto questo penso di aver accettato la TRAGEDIA come tu la chiami (termine poco consono per l'occasione o forse lo è stata per voi due anni fa) in silenzio accettando da vero TIFOSO la sconfitta e gli sfottò di amici.

 

    Con questo concludo dicendo che il "SAN PAOLO"  è il luogo adatto per parlare di partite come tu dici e penso che questo sito sia il luogo adatto per parlare anche di vandalismo finchè sia possibile. Comunque ti invito a rileggere il mio articolo da tifoso e non da fanatico juventino e capirai il senso dello stesso.

 N.B. Le mie riflessioni prima di inviarle a Tuttocasarano le ho stampate e me lo sono portate in macchina facendole leggere a un pò di persone, tifosi milanisti, juventini, interisti e non tifosi....per sentire il loro parere. Visto che la maggior parte era d'accordo sul fatto che riguarda il vandalismo ho pensato bene di spedirlo ad Eugenio concludendo con il fatto che l'articolo è stato sottoscritto da molti cittadini casaranesi.                           

    grazie

Massimo Orsini   - orsinimassimo@tiscali.it -

 

 

 

06/06/05 CARI AMICI,NON MI MERAVIGLIO DI NULLA, ERANO ESATTAMENTE LE RISPOSTE CHE MI ATTENDEVO,ACIDE E PIENE DI NERVOSISMO, QUINDI E' COME PENSO IO:QUESTA TRAGEDIA VI BRUCIA ANCORA.
GUARDATE CHE NON C'E' NIENTE DI STRANO NEL PERDERE QUALCHE FINALE DI COPPA CAMPIONI. IO NE HO VISTE PERDERE TANTE DI FINALI E HO SOPPORTATO GLI SFOTTO'.
FATELO ANCHE VOI. DIVERRETE PIU' UMANI.NON DATE SEMPRE ASCOLTO AL VOSTRO PRESIDENTE BERLUSCONI PER IL QUALE OGNI FINALE DEL MILAN DEVE CORRISPONDERE AD UNA VITTORIA.
RIBADISCO BISOGNA SAPER PERDERE. E VOI CARI AMICI NON SAPETE PERDERE.
SALUTI
ROCCO DE MARIA  -
roccoluigi.demaria@tin.it  -

 

 

06/06/05 La pochezza della sua risposta manifesta il fatto, chiaro già a tutti dal suo primo intervento, la vera motivazione alla base del suo "articolo sempre attento al sociale" e cioè ergersi a difensore della juventinità...contro  coloro che tifano altro, esiste anche questa malattia putroppo, acuita un giorno di maggio di 2 anni fa. Se lei crede che la mia risposta sia acida vada rileggersi la sua nei confronti di Mssimo...troverebbe veleno per topi a bizzeffe, ma tantè..non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire e peggior ascoltatore di uno che si da le risposte da solo. Quindi un dialogo è alquanto inutile e deleterio per la mia bile.

 

Noi non sapremmo perdere? ....il cieco dice al sordo...

Ps. Verremo ad imparare come si fa ad assorbire le sconfitte in Finale di Champions, è vero, non siamo abituati...voi mi sembra di si! Comunque non se la prenda, si sta solo facendo sano sfottò! O lei lo sa solo fare?

Marcello Papaleo  - papaleomarcello7@aliceposta.it -

 

06/06/05 PURTROPPO CARO SIG.PAPALEO, CON QUESTA TUA RISPOSTA MI COSTRINGI A DARE RAGIONE ALL'EDICOLANTE PAZZO.
SEI BERLUSCONIANO ED ANCHE UN POCHETTINO MILANISTA.
COMPLIMENTI.
NESSUNO E' PERFETTO.
ROCCO DE MARIA


P.S.IL FATTO STESSO CHE IN DUE RISPOSTE RICORDI SEMPRE (GIUSTAMENTE) LA FINALE DI DUE ANNI FA' , DIMOSTRA CHE SEI COME ME. (FANATICO).
SALUTI     

ROCCO DE MARIA  - roccoluigi.demaria@tin.it  -

 

 

06/06/05 ....Non voglio fare polemica di nessun tipo. Penso di aver scritto la mia risposta in piena lucidità, senza nervosismo e acidità, senza che nulla bruci ancora come invece sostiene il caro amico De Maria. Nessuno ha mai ha parlato di stranezze nel perdere una finale di coppa campioni....nessuno mai si è dimostrato di non essere umano.....nessuno mai ha detto di non sopportare gli sfottò.....nessuno mai ha sempre dato ascolto al presidente Berlusconi....allora perchè mi vengono rivolte tali affermazioni? Forse il nervosismo regna dalle tue parti e mi sa tanto che non avete saputo perdere la partita del secolo di due anni fa.
.....scusate a tutti ma non volevo assolutamente parlare di calcio che come giustamente dice l'amico De Maria bisogna farlo tra tifosi e presso il San Paolo....allora perchè, parlare su questo sito? Perchè prendere questo spazio (come tu dici) per scrivere di cose non serie quali tu le definisci e poi parli li proprio di episodi calcistici?
Io non ho parlato di calcio giocato se non nel fare dei riferimenti che si legano con opere di vandalismo scaturite per una partita.
    Termino dicendo che possiamo parlare quanto vogliamo di calcio e lo faremo "al San Paolo" da tifosi e "fanatici" delle nostre squadre del cuore e non credo di intervenire più su questo argomento finchè si parlerà di calcio giocato il quale  non è stato il mio punto di forza dei miei articoli (leggere per credere).

Massimo Orsini   - orsinimassimo@tiscali.it -

 

 

06/06/05 ..La vedo un pochina agitato Sign  De Maria...
comunque dovrebbe accettarli gli sfottò..ma mi sa che come temevo sa solo farli e non riceverli...
lei per primo a scritto una articolo sotto mentite spogle solo per giochicchiare sulla per noi infausta notte di Istanbul (tra l'altro chi ha scritto le civilissima scritte dovrebbe imparare un pò di geografia e di Italiano, visto che scrive:"Godo comè un porco!). Sulla mia perfezione, non credo di raggiungerla, ma almeno non raggiungo vette liriche che mi portano a scrivere:"L'Italia all'incontrario!" Al contrario credo. O quando dò del lei ad una persona non riesco dopo 3 parole 3 a darle del tu, ma sono refusi stilistici, la perfezione la raggiunge lei...è juventino e pure fanatico...di meglio non augurerei mai a nessuno...in un'altra vita però!
La costringo a dare ragione a l'edicolante? oh povero lei...

Marcello Papaleo  - papaleomarcello7@aliceposta.it -

 

07/06/05 IL SILENZIO E' LA MIGLIORE RISPOSTA QUANDO SI SENTONO DIRE TANTE SCIOCCHEZZE.
GRAZIE A TUTTI.
ROCCO DE MARIA  -
roccoluigi.demaria@tin.it  -