Home page La vita Politica Lo sport Cultura Informazioni turistiche In città la nostra E - mail

 

 

Nuovo campionato vecchi dolori
Di Remo Tomasi, Casarano 05/10/2005

   remoforever@libero.it

 

Il nuovo campionato di tennis tavolo non comincia nel migliore dei modi per l’ASDTT Castrano, anzi ricomincia da dove era stato lasciato lo scorso anno nel senso che il risultato contro l’APEM Copertino è sempre lo stesso: 5-1 per gli ospiti. Tra le novità segnaliamo l’esordio del giovane Primicieri Francesco che si trova a fronteggiare le sue prime partite contro il più anziano del campionato della serie: il maresciallo Nestola. Le prime tre partite di Primicieri si sono concluse in modo negativo chiudendo il conto con un passivo di 3-0 e quindi il primo punto a favore del Copertino. C’è da dire che Primicieri ha dapprima sofferto andando spesso a regalare punti buttando la palla nella reticella, ma poi col tempo ha riacquistato fiducia ed è migliorato anche se di poco. Su di lui pesa anche l’inesperienza e un po’ di nervosismo. In successione è toccato a Primicieri Senior (ossia il padre di Francesco, Massimo) che ha ripetuto l’impresa del figlio portando i punti dell’ASDTT ad un passivo di 0-2. C’è da dire che si è trovato davanti un avversario davvero bravo soprattutto sulle palle lunghe a rasentare la rete; si è meritato gli applausi di tutto il pubblico.

 

     NdR: Da quest’anno è stata introdotta una nuova regola, chi usa una racchetta che possiede due lati differenti (puntinato e liscio) deve dichiarare con quale dei lati intende giocare.

 

     Nella successiva partita, Stefano sembrava risollevare le sorti della squadra, come spesso è accaduto lo scorso anno, ma dalla prima partita vinta è passato al finale risultato finale di 1-3 appesantendo ulteriormente il passivo della squadra a 0-3. L’avversario di Stefano nelle prime battute non sembrava così insuperabile, anzi si è dimostrato abbastanza prevedibile e Stefano ha approfittato giochicchiando e schiacciando nel campo avversario al momento opportuno. Poi la bravura dell’avversario è andata via via affacciandosi e non c’è stato nulla da fare: anche se Stefano si è lasciato un po’ andare.  

     Il primo punto per l’ASDTT lo ha messo a segno Primicieri Massimo che trovandosi davanti a Nestola ha vinto la prima partita, perso la seconda e vinto le due ultime. La partita è sembrata abbastanza equilibrata e Primicieri si è dimostrato molto più deciso nel finale e questo è sembrato a tutti un buon segno.

     Primicieri Junior ha disputato ulteriori tre partite in cui ha tenuto bene anche se ha portato il passivo a 1-4 (pesanti i piccoli errori di distrazione). Stefano ha poi concluso le ultime tre partite svoltesi ad una velocità di battuta elevata. Anche qui errori di distrazione che hanno fatto sì che Stefano perdesse di misura. Addirittura c’è stata una rimonta dell’avversario dal 10-7 al 10-12!

     L’ASDTT Casarano cerca ancora questa primissima vittoria, questione di tecnica e di qualche altro fattore, ma prima o poi arriverà perché questa squadra ha anche molta tenacia: FORZA ASDTT CASARANO!