TuttoCasarano

  Lo spazio web a disposizione dei cittadini

  Home page

   La vita Politica

  Lo sport

  Cultura

  Tutto città

   Informazioni turistiche

    scrivici

  oggi vi segnaliamo il blog: genitori scuola salento

TDM CASARANO

Il TDM raccoglie e rilancia le proteste dei genitori dei bambini disabili che frequentano il centro riabilitativo di Supersano

 

 

Di Alberto Nutricati

Dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 03/10/08

 

 
Minacciano una protesta di massa i genitori dei bambini disabili che usufruiscono delle cure del centro riabilitativo distrettuale di Supersano. A lanciare l’allarme è il Tribunale per i diritti del malato (Tdm) di Casarano. Nel mirino la totale assenza del neuropsichiatra infantile e la mancanza di un medico in pianta stabile e di un percorso di concertazione e di programmazione partecipata. Se, infatti, sino a giugno le cure riabilitative venivano effettuate anche di pomeriggio, per due giorni alla settimana, con la ripresa della scuola non è stato ripristinato l’orario pomeridiano, «che - spiegano dal Tdm - ben si conciliava con il diritto allo studio degli studenti disabili e con alcune particolari necessità dei loro genitori».

È per questo che la responsabile territoriale del Tdm, Anna Maria De Filippi, ed il responsabile del Coordinamento nazionale associazioni malati cronici, Giovanni De Marco, chiedono, con una lettera indirizzata tra gli altri al presidente della Regione, Nichi Vendola, all’assessore alla sanità, Alberto Tedesco, e ai vertici dell’Asl, il ripristino dei turni pomeridiani.
Si lamenta, inoltre, l’incuria in cui è lasciata la struttura, che continua a presentare ancora le carenze già segnalate in una precedente lettera indirizzata al direttore generale dell’Asl, Guido Scoditti, lo scorso maggio.
In quell’occasione si sottolineava come la struttura di Supersano, individuata in sede di stesura del Piano di zona, aveva lo scopo di concentrare il servizio riabilitativo in un unico luogo, per evitare l’eccessiva frammentazione e ottimizzare le risorse.
Così, però, non fu, tant’è che il Tdm denunciò la carenza di personale.
A questo si aggiungevano alcuni problemi di natura strutturale e logistica e l’inadeguatezza dei mezzi di trasporto, poiché i due pulmini messi a disposizione dell’Asl risultano insufficienti. Nonostante la risposta parzialmente positiva, ricevuta dall’Asl a distanza di circa quattro mesi, la situazione sembra, a dire del Tdm, addirittura «peggiorata». Da qui l’appello rivolto al presidente Vendola.
«Il Tdm – si legge nella lettera - si fa carico di portare alla sua attenzione le istanze dei genitori con figli disabili chiedendo un suo autorevole intervento al fine di rimuovere i disagi descritti e per legittimare sacrosanti diritti. “Prima di tutto i malati”, disse lei all’inizio del suo mandato, però ancora non è così. Spesso vengono prima di tutto interessi ragionieristici, di lobby, di poteri forti che fanno solo business sulla malattia e la sofferenza».


 



 

 

 

 

PierAngelo Bertoli - A muso duro

 

 

 

               

 
Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare. Federico Fellini

 

Free Tibet

 

www.astronomiacasarano.it

 

  30/09/08 A Pino De Nuzzo.

 Di Giuseppina Bramato

 

 

  30/09/08 Vigili del Fuoco...

Di Francesco Casciaro

 

 

  29/09/08 I programmi elettorali e l´ingegneria edile.

Di William Ghilardi 1 commento

 

 

  27/09/08 Considerazione. Di Loredana Toma

2 commenti

 

 

  27/09/08 Elezioni 2009: 20 facce nuove.

Di Giuseppe Semeraro

 

Ogni lunedi alle 14.00

 

 

http://www.pieroricca.org/

 

 

2000 - 2008 www.tuttocasarano.it All rights reserved.